INDUSTRY 4.0

ALL INCLUSIVE

Short Master per la Certificazione di Innovation Manager e altri profili

La sfida di Federmanager

300 manager certificati per far decollare Industry 4.0

Industry 4.0 ormai è un tema costate nel dibattito sulle imprese, e sulla funzione che questo fenomeno potrebbe costruire come driver per la ripresa strutturale e duratura dl nostro Paese. Per evitare una semplice enunciazione di questo modello  farlo decollare, serve una formazione effettiva su TUTTE le principali competenze manageriali, ed è necessario un allargamento a TUTTI i territori, comprese quelle parti del Paese che non hanno la consapevolezza piena di quanto può accadere.

Per questo, Federmanager vuole una Industry 4.0 ALL INCLUSIVE, cioè riferita all’insieme delle competenze necessarie e tale da evitare nuovi digital divide fra i territori, e per tale motivo ha affidato a Federmanager Academy la progettazione di questo Short Master di eccellenza.

Lo sviluppo dello Short Master

Il progetto Industry 4.0 All Inclusive mira a formare da qui a fine 2018 le figure preminenti della quarta rivoluzione industriale, certificando 300 dirigenti in tutta Italia.

null

Innovation manager

null

Temporary manager

null

Manager di rete

null

Manager per l'Internazionalizzazione o Export Manager

Per quanto riguarda l’Innovation Manager, sarà necessario frequentare tutte e 5 le giornate del primo gruppo (Framework e scenari) e almeno 3 su 4 del gruppo di giornate su Casi di benchmark, oltre ad una o ad entrambe le altre 2 giornate delle Additional Skill qualora vi fossero gap da superare.

Per l’Innovation Manager si tratta di almeno 8 giornate nel complesso, mentre per gli altri profili si dovrà seguire l’indicazione al termine del processo di Attestazione ma vi dovrà essere comunque la frequenza di almeno 3 delle 9 giornate del percorso Industry 4.0.

  • null

    Parte Uno
    Industry 4.0: il framework e gli scenari

    1. Industry 4.0: un inquadramento generale, le innovazioni più recenti in Germania e USA  le chances per l’Italia.
    2. Big Data, le tante applicazioni di essi e un nuovo tipo di manager: il Data Strategist.
    3. Digital Transformation e Industry 4.0: visita al Samsung District di Milano.
    4. Digital Transformation non è solo Industry 4.0: concetti, dimensioni, strumenti concreti.
    5. Gli Analytics, il nuovo motore della conoscenza: applicazioni in vari ambiti.
    6. IoT, i CPS e le nuove frontiere della Intelligenza Artificiale.
  • null

    Parte Due
    Casi di Benchmark in alcuni settori

    1. Il Cognitive Computing per milioni di testi, estrarre informazioni qualitative e non solo numeriche (una giornata nella web farm modenese di Cogito).
    2. Automazione e robotizzazione per Industry 4.0: l’esperienza di FCA e il modello World Class Manufacturing (una giornata presso FCA, Torino).
    3. Produzione automatizzata e robotica: viaggio nel centro nevralgico del valore.
    4. Logistica integrata e Supply Chain nel magazzino virtuale più grande del mondo: visita al Centro logistico di Amazon a Castel San Giovanni.
    5. Logistica integrata e Supply Chain, un luogo e un’etichetta per ogni cosa: dove ogni cosa deve stare, in una visione digitale.
    6. Avvio di una start up  ruolo manageriale: aspetti generali, strumenti  alcuni best cases.
  • null

    Parte Tre
    Alcune Additional Skills

    1. Internazionalizzazione: idea, scenari e strumenti di programmazione strategica.
    2. Le specificità del lavoro con le PMI: problemi di governance e di approccio a una cultura aziendale specifica.

Il percorso Industry 4.0 è dedicato sia ai manager in servizio che a quelli in attesa di essere reinseriti nel mondo del lavoro, per i quali si offre un’opportunità di orientamento e una ricollocazione.

La certificazione avverrà attraverso BeManager, la piattaforma realizzata da Federmanager in partnership con RINA Services, e nell’arco di 2 anni saranno certificati 300 manager, soprattutto per quanto riguarda il profilo dell’Innovation Manager.

Short Master Industry 4.0: un percorso formativo concreto e di eccellenza per i manager di domani.